CRONACHE IMMATERIALI

#IONONCISTO

_________________________________________________________________

La notiza da #cronacaimmateriale (fondamentale il cancelletto prima delle parole legate insieme) non è tanto la morte del presidente emerito Scalfaro e nemmeno di quanto bailamme si sia scatenato su twitter con i vari hashtag  (tutti giù a dire scalfaro di qua, scalfaro di là, dividendosi in numerosi rivoli , mipiace nonmipiace siperò senzasesenzama:  #Scalfaro lo beatifica, mentre #IoNonCiSto è per le critiche e l’indifferenza,  cfr. http://www.cadoinpiedi.it/2012/01/29/morte_scalfaro_twitter_si_spacca_in_due.html ) e nemmeno perchè per una volta la rete (proprio twitter in questo caso) ha dato la notizia prima delle agenzie.

La notizia da confine mediatico è tutta nei dubbi sorti sulla sua attendibilità in qualcuno attorno alle 9 del giorno della morte, quando non esisteva una conferma ufficiale;  uno di questi  è  Mario Adinolfi, un altro Ferruccio de Bortoli che prontamente –confermata la notizia- si sono guardati bene dal lasciare i loro dubbi eternati in un post, cancellandoli ignominiosamente.

Mario era ospite in diretta di Omnibus su La7 . “Devo stare ancora un’ora in diretta a Omnibus a sentire le minchiate sparate dalla Mussolini. Per stare calmo ripeto:ora e sempre resistenza”, twitta accorato attorno alle 9, poi raccoglie il cinguettio  relativo a Oscar Luigi e dice: “Twitter e Wikipedia danno Scalfaro per morto , ma per l’esperienza che ho della rete si tratta di un fake” cioè un falso.  De Bortoli replica qualcosa masempre con un tono incerto,  non sono riuscito a trascrivere o memorizzare, come ho fatto con l’altro riprendendolo dalla pagina di un amico di facebook. Poco dopo la conferma. Corriere e Repubblica titolano la notizia e i tweets perplessi spariscono.

Interessante notare che proprio Wikipedia ha “trasmesso” la notizia: qualcuno ha inserito la data di morte di Scalfaro nella sua biografia senza commenti e probabilmente il primo in assoluto a dare la notizia è stato  Alberto Maria Gambino, giurista idealista (come si legge sul suo profilo twitter) che sembra aver aperto un account solo per  dare la trista nuova.

cfr. http://elvirapollina.wordpress.com/2012/01/29/twitter-e-la-morte-di-scalfaro-cosa-e-successo-e-perche-il-giornalismo-non-e-morto/

http://www3.lastampa.it/politica/sezioni/articolo/lstp/440344/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...