IL TRAMONTO DEL SOLE ROMANTICO

E’ bello il sole quando si leva, ed argentino

il suo “buondì” ci squilla, fulgido alle prim’ore

oh! ben felice è quegli che possa con amore,

come un sogno di gloria, salutarne il declino.

 

Ricordo: a volte ho visto prati, sorgenti, solchi

palpitare al suo sguardo più d’una vena viva.

“Raggiungi l’orizzonte, fa’ presto, in tempo arriva:

cogline un raggio obliquo prima che egli si colchi”.

 

Invano inseguo il dio che fugge. ormai la sera,

irresistibilmente, giunge e su tutti impera:

funesta umida fredda, distende l’ombre opache.

 

Un sentore di tomba nell’ombra, a mano a mano.

Si spande. E il mio piede, sull’orlo del pantano,

schiaccia rabbrivedendo freddi rospi e lumache.

 

CHARLES BAUDELAIRE

(traduzione di Romano Palatroni)

 

 

 

Un pensiero su “IL TRAMONTO DEL SOLE ROMANTICO

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...