MORO

Il giorno che è stato rapito Aldo Moro dalle Brigate Rosse ero a Roma. Abitavo poco lontano da via Trionfale.

 Tornavo a casa in macchina con l’autostop. Fino però all’autostrada in autobus. Sirene dappertutto. Elicotteri in cielo.

 Al casello, con quello che mi raccolse sul raccordo, vedemmo molte macchine della polizia.

 …

 Il giorno che Moro è stato ritrovato in via Caetani ero in centro, per andare a seguire un seminario del corso che seguivo all’Università e che si teneva nella sede di un qualcosa, nella prima via a sinistra con alle spalle il Pantheon.

 Era un plumbeo pomeriggio. Me lo ricordo umido.

 Nessuno rispose al campanello del Centro Studi, sede del seminario.

 Dovevamo mettere insieme dei documenti sulle scoperte geografiche del 500, tra cui carte e resoconti.

 Mi diressi allora dove si dirigevano tanti. In piazza del Gesù, di fronte alla chiesa, c’era una gran folla e uno gridava nel silenzio vergogna, vergogna, assassini, assassini…

Quello in quel momento mi sembrava proprio un appuntamento con la Storia. Uno di quegli appuntamenti dove un provinciale ci capita sempre per caso.

 A quel tempo non pregavo. Adesso qualche segno di croce l’avrei fatto.

Un pensiero su “MORO

  1. il giorno dopo del rapimento, ad un posto di blocco sotto loreto, i carabinieri fermono anche me, mi guardano, come a tutti, nel cofano e mi dicono “vada vada… lei fa il militare, vada vada…..” a quel tempo portare abitualmente i capelli corti non era male….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...