CARLSON

Rivedere le vecchie interviste non si dovrebbe. Ma lì ci sono le vere parole dette. Le espressioni degli occhi. Non i miei che sono sempre fuori campo. Le mie parole si sentono però. E’ stato un dicembre di nebbie. Quando c’è la nebbia giù in basso San Marino sembra un’isola sospesa. E San Leo è un’isola. questo ha visto dal suo albergo Carolyn, guardando quello spettacolo ha scritto quattro poesie.

 Lo stupore della mia questione iniziale, la natura aleatoria breve impercettibile sfuggente puff è già passato oplà dei momenti che son tutta una vita e l’infinita serie di gesti tutti uguali rifatti nelle stesse modalità da moltitudini di soggetti tutti diversi, l’eternità dell’attimo per sua natura effimero.

 …

 M’ero commosso quella sera allo spettacolo di Carolyn Carlson ma commosso davvero mentre riprendevo con una telecamera digitale le sue scritture sull’acqua (l’operatore con la macchina beta registrava altre inquadrature che miscelate una al ralenti, l’altra a velocità normale, creeranno un insieme strano, comunque vedibile con la presunzione di far rivivere quella commozione).

A fine intervista Carolyn mi ha regalato un libricino con sue poesie scrivendoci sopra qualcosa.

 …

Lei la commozione l’aveva presa prima durante l’intervista. Mi ha detto domande simili nessuno al mondo me le ha poste mai. E’ divenuto per me proverbiale dopo quella volta iniziare un qual discorso con le espressioni apparentemente contraddittorie effimero ed eterno, espressioni dette con una certa sospensione successiva, come a simulare il gesto di porgere il microfono, magari facendo finta di. Si simula di impugnare quel coso che registra e si ruota la mano davanti, con naturalezza, senza slanci.

 …

 Nel 1977 ero a Londra e all’Ica a Saint James’s Park danzava Pina Bausch. M’aveva colpito la locandina vista su Time Out, la rivista settimanale bollettino della cultura della città. Lo spettacolo era sold out e mi rimase sempre il rimpianto di quell’incontro mancato. Anni dopo a Roma a Villa Medici c’era Carolyn Carlson, ero col mio amico Sandro che gli raccontavo per strada sulla scalinata di Trinità dei Monti mentre andavamo su di quella volta a Londra dieci anni prima se non più, anzi più di dieci anni prima. Salimmo la scalinata di Villa Medici, c’erano candele ai lati delle scale, l’insieme era assai promettente. Anche qui però all’ingresso l’ingrata notizia del tutto esaurito. Altra possibilità sprecata. Peccato. L’occasione si ripresenterà, dico fiducioso al mio amico. Lui respira avido il fumo della milionesima sigaretta, lui che fuma come un dannato e annuisce.Puntualmente – ma ci mise degli anni la Sorte per consentire il rendez-vous – l’ opportunità si presenta in forma di spettacolo- già presentato alla Biennale Danza- in scena al Teatro Nuovo di Dogana. Incontro Carolyn nel camerino. E’ tardo pomeriggio. Prima dello spettacolo che si chiama Writing on Water. Vorrei farle vedere il mio montaggio anche se rivederli i vecchi servizi non si dovrebbe.

6 pensieri su “CARLSON

  1. Wow, marvelous blog layout! How long have you been blogging for?
    you make blogging look easy. The overall look of your
    web site is fantastic, as well as the content!

  2. naturally like your web site however you have to check the spelling on several of
    your posts. Several of them are rife with spelling issues and I to find it very troublesome to inform
    the reality however I’ll surely come again again.

  3. Hey there, You’ve done a great job. I’ll certainly digg it and personally suggest
    to my friends. I am confident they will be benefited from this
    web site.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...